Le centrali d’allarme sono l’elemento fondamentale del sistema d’allarme. 
Sono il cuore (sono dotate di batterie ricaricabili) e il cervello (è possibile visualizzare tutti gli eventi che si sono verificati dall’installazione della stessa) di tutto l’impianto.

Dalla centrale d’allarme è possibile estrapolare i dati storici che indicano la successione degli eventi: inserzione e disinserzione, allarmi, diagnostica, parzializzazioni, esclusioni di zone, ecc. Tali dati possono essere stampati per una analisi approfondita della situazione temporale degli eventi.

Le centrali di ultima generazione sono interrogabili da remoto e riprogrammabili adottando il codice installatore per l’accesso al menù di programmazione (servizio di teleassistenza).